GENT COSA VEDERE NEL CUORE DELLE FIANDRE

Gent è una delle città più celebri del Belgio. È meno turistica di Bruges e conserva un fascino più medievale. Camminare tra le vie di Gent è un’esperienza unica, è una città che ti conquista con il suo fascino cupo e altezzoso. Ecco una lista di alcuni consigli utili e di cose da vedere in un giorno. Purtroppo durante la mia visita il tempo non era dei migliori, perciò non lo saranno neanche le foto, in più essendo Capodanno uno dei pochi giorni in cui tutti i siti turistici a Gent, sono chiusi , non ho potuto visitare nulla all’interno. Vorrà dire che dovrò ritornarci per forza!

INDICE DEI CONTENUTI

Dalla stazione di Gent al centro

A soli 30 minuti di treno da Bruxelles. Una gita in giornata è sufficiente per visitarla tutta. Sono partita la mattina del 1 gennaio verso le 10.00 da Gare du Midi. La stazione principale di Gent si trova a circa 3 km dal centro ci vogliono circa 35 minuti per raggiungerlo con una passeggiata, se non volete farvela a piedi, per arrivare in centro potete prendere il Tram n° 1 che si trova a circa 200 metri a sinistra, di fronte alla stazione degli autobus extraurbani. Vi porterà in centro in circa 15 minuti. Il costo del biglietto non è molto economico, infatti è di 3€ per una sola corsa! Scendete alla fermata Korenmarkt vi troverete in centro.

Cose da non perdere…

Vi basterà una gita di un giorno per rendervene conto. Ciò che la rende più seducente è senza dubbio l’aspetto medievaleggiante. Le chiese di Gent svettano alte nel cielo, e l’architettura delle case è molto diversa da quella a cui siamo abituati.

Abitazione tipica Gent cosa vedere
korenmarkt gent cosa vedere
Castello di Gravensteen
bici Gent cosa vedere
Castello di Gravensteen Gent cosa vedere
parcheggio bici Gent cosa vedere

Belfort

Scesi dal tram al Korenmarkt vi consiglio di proseguire verso il Belfort, l’altissimo campanile di oltre 90 metri. La Torre Campanaria, inserita nella lista dei “Patrimoni dell’umanità” dall’UNESCO. Simboleggia il potere temporale e nella sua vetta possiede il dragone simbolo di Gent. È possibile visitarla con facilità con il comodo ascensore. Al suo fianco si trova il Municipio, una delle opere architettoniche più interessanti della città. È seminterrato e in superficie è rappresentato da una struttura geometrica in cemento, legno e vetro, che ricorda una sala coperta e aperta verso l’esterno. Qui ho trovato delle splendide bancarelle con i mercatini di natale, dove ho consumato il pranzo di capodanno a base di cibi street food!

belfort gent cosa vedere

La Sint-Baakfskathedraal – Cattedrale di San Bavone 

Nella stessa piazza del Belfort , sorge la Sint-Baakfskathedraal in italiano Cattedrale di San Bavone. È un imponente edificio in pietra, è stata realizzata in gotico brabantino e fu la chiesa in cui venne battezzato l’imperatore Carlo V. Ha una facciata con giochi di vetrate e guglie e vale decisamente la pena fare due passi anche al suo interno.

L’ingresso alla cattedrale è gratuito

Castello di Gravensteen

Uno dei luoghi più instagrammabili di Gent. Senza dubbio il castello di Gravensteen non può mancare nel vostro itinerario! Fu dimora dei conti delle Fiandre e risale al XII secolo. Ancora oggi mantiene il fossato, le feritoie e le torrette… proprio un castello classico, di quelli che si vedono nei film. Da non perdere quindi, almeno la visita all’esterno.

L’ingresso ha un costo di 10 €.

castello di gravensteen gent cosa vedere

Chiesa di San Nicola – Sint Niklaaskerk

Bellissima chiesa costruita nello stile gotico della Schelda, soffitti altissimi e vetrate colorate. Molto suggestiva anche dall’esterno. Ingresso gratuito e devo dire anche provvidenziale, visto che era l’unico luogo aperto il giorno di capodanno a Gent, mi sono riparata da un bel temporale!

presepe gent cosa vedere

 Graslei e Korenlei

Rispettivamente Riva delle Erbe e Riva del Grano. Su questi due lati del fiume Lys si affacciano i palazzi più belli e importanti di Gand, un tempo fulcro del commercio della città, mentre adesso sono uno dei suoi angoli più turistici e fiabeschi. Godetevi la passeggiata lungo i canali, perfetta per ammirare le casette colorate specchiarsi nell’acqua e magari terminate la giornata con un dolcetto o con una birra belga!

korenlei gent cosa vedere
2020-03-21T21:19:06+00:00

INVIA L'ARTICOLO AI TUOI COMPAGNI DI VIAGGIO ►

Scrivi un commento

Torna in cima