SENTIERO DEGLI DEI COSTIERA AMALFITANA

Quella strada sospesa sul magico golfo delle Sirene solcato ancora oggi dalla memoria e dal mito.  Cit. Italo Calvino

INDICE DEI CONTENUTI:

ITINERARIO DA AGEROLA A POSITANO

Un’escursione favolosa, un sentiero indimenticabile. Non a caso è stato denominato Sentiero degli Dei in Costiera amalfitana, questo itinerario escursionistico che va da Bomerano frazione di Agerola a Nocelle, frazione di Positano, lega miti, leggende, storia e natura attraversando angoli di sublime bellezza, camminando su pendii rocciosi sospesi tra cielo e mare, attraversando antichi terrazzamenti e limoneti a picco su Positano.

sentiero degli dei

L’inizio del Sentiero si trova all’interno del Comune di Agerola frazione Bomerano, per chi viaggia in macchina, è necessario imboccare l’autostrada A3 (indicata anche come E45 sulle mappe) e percorrerla fino all’uscita Castellammare di Stabia. Successivamente si deve imboccare la direzione verso Gragnano/Lettere/Agerola/Amalfi e quindi immettersi sulla Strada Statale SS145 (nota anche come Statale Sorrentina), successivamente ci si deve immettere sulla statale SS366 in direzione Agerola, seguendo le indicazioni per piazza Paolo Capasso, in frazione Bomerano.

Giunti a Bomerano non esistono grandi parcheggi, ma se si riesce a trovare posto è possibile parcheggiare la propria auto sulle strisce bianche nei pressi della piazzetta, i posti disponibili non sono moltissimi per tanto se non trovare posto sulle strisce bianche è possibile parcheggiare l’auto nei pressi dello stadio dove c’è un parcheggio a pagamento, il costo è di 5 euro per tutta la giornata e rappresenta una valida soluzione poichè il parcheggio non è molto distante dall’inizio del Sentiero degli Dei.

Per raggiungere il sentiero degli dei ci sono anche degli Autobus che portano fino al frazione di Bomerano (Agerola) da dove inizia il sentiero, gli autobus sono dell’Azienda Sita e partono da Amalfi dal capolinea SITA che si trova nei pressi di Piazza Flavio Gioia, le corse dei pullman SITA per Bomerano partono anche da Napoli e Castellammare di Stabia.

  • Se partite da Positano: autobus fino ad Amalfi+autobus Amalfi-Agerola (2 ore)
  • Se partite da Sorrento: autobus fino ad Amalfi via Positano+autobus Amalfi-Agerola (3 ore)
Inizio sentiero degli dei costiera amalfitana sito web Fuori Routine

INIZIO DEL SENTIERO DEGLI DEI

Giunti al parcheggio ci sono le schede informative del Parco Regionale dei Lattari; lì vicino c’è una strada secondaria, imboccandola seguendo i primi segnali CAI (rossi e bianchi, guarda anche CAI Monti Lattari) sui piloni, si ci incammina verso l’inizio del Sentiero degli Dei.

Scendendo nella piccola gola del fiume Pennino, lo si attraversa lungo il ponte di legno e si prosegue lungo la strada, fino a quando la stessa non termina in un piccolo slargo dove finisce l’asfalto ed inizia il sentiero. Qui troverete la Grotta del Biscotto e l’inizio del sentiero.

sentiero degli dei

DESCRIZIONE DEL SENTIERO DEGLI DEI

Il percorso è lungo circa 6 km con un dislivello di 270 m. circa. Ci vogliono circa 7 ore (andata e ritorno) per percorrerlo tutto, considerando che è un sentiero mediamente facile ma con fondo sconnesso ed irregolare, prestando attenzione ai segni, non si incontrano grandi difficoltà.

Raggiunto il Colle Serra , c’è un bivio che “divide” il Sentiero degli Dei in due varianti, una alta ed una bassa, non tutti sanno che esistono due percorsi da poter scegliere, il Sentiero degli Dei in “alto” e “basso”, i cui nomi derivano dall’altezza in cui si sviluppano, nel primo caso il sentiero alto è leggermente più impegnativo proprio per la presenza di molti tratti in salita, mentre il sentiero basso è quello meno impegnativo, entrambi si ricongiungono dopo circa 1 ora di cammino nei pressi della località Li Cannati.

Lungo tutto il Sentiero è possibile ammirare degli antichi insediamenti che vengono definiti dei veri e propri “Villaggi Rupestri“, questi villaggi hanno la peculiarità di essere stati realizzati direttamente nella roccia, secondo le guide questi insediamenti risalgono al periodo delle incursioni saracene.

Alessandra sul panorama sentiero degli dei costiera amalfitana sito web Fuori Routine
Panorama con mare sentiero degli dei costiera amalfitana sito web Fuori Routine
Alessandra in cammino sentiero degli dei costiera amalfitana sito web Fuori Routine

Il Sentiero continua fino a raggiungere il paesino di Nocelle (420m), qui troverete dei punti ristoro dove rifocillarsi dalla fatica e godere ancora di uno splendido panorama su Positano.

Da questo piccolo borgo, che poi è la frazione più alta di Positano, è possibile raggiungere il centro con l’autobus che parte dal parcheggio circa ogni ora. Oppure, per chi preferisce, è possibile continuare a camminare, raggiungendo il centro di Positano con un’altra ora e mezza di cammino. Dalla piazza della chiesa di Nocelle prendere le scale in discesa (circa 1700 scalini!) che conducono sino alla Strada Statale in località Arienzo, quindi proseguire a destra fino al centro del paese.

In alternativa, sempre da Nocelle, per chi volesse fare meno scalini, è possibile continuare seguendo le indicazioni in ceramica verso il paese di Montepertuso (350 m). Dopo la chiesa di Montepertuso si prosegue lungo la strada principale per altri 300m per poi imboccare la scalinata a sinistra seguendo le indicazioni in ceramiche che portano al centro di Positano.

COME RIENTRARE AD AGEROLA CON I MEZZI PUBBLICI

Per rientrare ad Agerola da Positano si possono utilizzare le barche fino ad Amalfi (solo da Aprile a Ottobre) oppure i bus del servizio pubblico della SITA, prima uno da Positano ad Amalfi, e poi un altro da Amalfi ad Agerola.

QUANDO ANDARE SUL SENTIERO DEGLI DEI

Il Sentiero è visitabile sempre ma il periodo migliore per andare è sicuramente in primavera e all’inizio dell’autunno, si tratta di mesi dove le ore di luce solare sono maggiori e dove il meteo tende a garantire giornate di sole ricordiamo infatti che i 6km sono un vero e proprio sentiero di Montagna molto esposto alle intemperie come pioggia e vento, e nei mesi estivi al forte Sole (quindi sconsigliati luglio e agosto) lungo il percorso ci sono molti punti a strapiombo sul mare privi di protezione, per questo ci sono dei mesi molto piovosi come Novembre dove non è consigliabile avventurarsi.

INFORMAZIONI UTILI

  • Facile da raggiungere con i mezzi di trasporto, sia da Amalfi che da Sorrento.

  • Escursione molto panoramica, esposta, sempre vista mare – molto soleggiata da evitare nei mesi estivi.

  • Possibilità di parcheggiare comodamente l’auto prima del sentiero.

  • Sconsigliato a chi soffre molto di vertigini

  • Indossare vestiti comodi e scarpe con suola scolpita, ci sono diverse fontane lungo il percorso ma bisogna portare con se almeno un paio di litri di acqua.

  • Giunti a Nocelle, considerare l’opzione di prendere l’autobus se si è stanchi.

UN ULTIMO SGUARDO SUL SENTIERO DEGLI DEI…

Buon Sentiero a tutti!

2020-04-20T17:48:48+00:00

INVIA L'ARTICOLO AI TUOI COMPAGNI DI VIAGGIO ►

Scrivi un commento

Torna in cima